CAMMINARE insieme

Servizi di Formazione indirizzati a tematiche di pressante attualità: l’inserimento nel mondo del lavoro, l’integrazione multiculturale, l’inclusione sociale e le pari opportunità. Ridurre la dispersione scolastica, per ridurre il rischio dell'esclusione sociale. La proposta prevede corsi formativi di orientamento al lavoro, nonché la comprensione dei valori multiculturali e multietnici. Destinatari sono i Centri di Formazione Professionale.

Impariamo a Lavorare

Corso di inserimento al lavoro rivolto a giovani con disabilità intellettiva che frequentano Centri di Formazione Professionale per apprendere un mestiere compatibile con le proprie capacità. Per questi ragazzi accedere a un lavoro è importante. Anche per loro il lavoro è dignità e autonomia.
Il corso, di 12 ore, pone la massima attenzione ai tempi di apprendimento e applica una didattica impostata su metodi e linguaggi molto semplici e coinvolgenti, affinché gli allievi facciano propri i comportamenti e le attenzioni che il mondo del lavoro richiede.

Voi – Noi e il Lavoro

Corso di inserimento al lavoro rivolto a giovani che frequentano i Centri di Formazione Professionale. Sono ragazzi che per scelta o per precedenti insuccessi scolastici decidono di velocizzare il proprio inserimento nel lavoro apprendendo le basi di un mestiere.
Il corso, di 12 ore o di 6 ore, oltre a trasmettere il modo di scrivere un buon CV e di sostenere un colloquio di lavoro, trasferisce l’importanza della comunicazione, dei comportamenti, nonché la comprensione delle regole e delle procedure aziendali.
Il metodo didattico è basato sulla interattività e sul coinvolgimento degli allievi. A tal fine gli studenti sono sollecitati alla discussione attraverso filmati e analisi di casi reali.

Over The Rainbow

Workshop per l'avvio di una impresa multiculturale. Con questo progetto VSP vuole contribuire a creare l'opportunità di incontro e dialogo tra giovani studenti e giovani migranti. L’epocale spostamento di popoli alla ricerca di una nuova vita ci impone il confronto con problemi nuovi e sconosciuti. La risposta più razionale è la conoscenza dell’altro. Questo è il percorso che proponiamo, convinti che “conoscere” sarà sempre più importante per affrontare un futuro multietnico e globale, con modi di vivere e lavorare profondamente mutati.